TALK 17 – Ambiente e salute

Descrizione:

Martedì 11 ottobre
Sala 4 – Uniba
Ore 11:30 – 13:30

L’inquinamento atmosferico rappresenta una delle principali cause di morte prematura e di malattia e costituisce il più grave rischio sanitario ambientale in Europa. I dati dell’Agenzia europea dell’ambiente pongono l’Italia in testa alla classifica.  L’OMS indica nuovi valori di riferimento per la qualità dell’aria. Mentre la ricerca scientifica propone i primi meccanismi di interazione tra gli inquinanti e i sistemi cellulari. Intanto la transizione energetica si impone, più delle politiche di risanamento, nel ridimensionamento delle sorgenti inquinanti sul fronte della produzione di energia, del riscaldamento e della mobilità. Anche per arginare gli effetti dei cambiamenti climatici. La pandemia e le altre sfide ecosistemi che hanno evidenziato la debolezza delle strategie d’intervento a livello planetario e le carenze nella conoscenza dei fenomeni. Queste creano pericolose generalizzazioni e disorientamento nella popolazione a volte enfatizzando la percezione del rischio e/o demonizzando lo sviluppo di tecnologie, in altre occasioni generando false sicurezze e eludendo la corretta applicazione del principio di precauzione.

Introduzione a cura di – Lucia Bisceglia – dirigente medico presso AReSS Puglia
Discussant: Gianluigi De Gennaro –  Docente Uniba

Intervengono:
Walter Ganapini – Membro onorario EEA (da remoto)
Tino Gesualdo – UniBa (da remoto)
Michele Conversano – ASL Taranto
Menico Rizzi – Consigliere ANVUR (da remoto)

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Nessun risultato